La discussione qui di seguito riportata è realmente accaduta alcuni anni fa (non saprei di preciso quanti) tra me e una persona che chiameremo Ipsilon (che in realtà non è il suo vero nome), in un luogo non precisato della Brianza.
Può darsi che, a distanza di anni, non ricordi le esatte parole che ci dicemmo io ed Ipsilon, può darsi che non resisterò alla tentazione di aggiungerci qualcosa di mio, giusto per colorire un po’, ma vi assicuro che la sostanza del discorso è vera e non inventata (che sono due sinonimi).
Ci tengo inoltre a dichiarare che io ed Ipsilon non abbiamo avuto altre occasioni di incontrarci e che qualsiasi attività illecita di quest’ultimo non mi riguarda (“Appuntato, io non ho fatto niente, non è colpa mia se sono nato in questo cazzo di quartiere”)
Con la lettera I indicherò le parole di Ipsilon, con la lettera L le mie (dove L sta appunto per “Le mie”)

I – E comunque se vuoi fare strada nella musica devi trovare qualcuno che ti spinge…qualcuno con la grana
L – Eh si…
I – Sono tutti amici degli amici, figli di papà e paraculi vari….come in tutti i campi…
L – Eh si….in tutti i campi….
I – Mo’ c’è pure ‘sta moda dei talent, e tutti sti coglioni che corrono a farsi prendere per il culo…
L – Eh già…
I – Che comunque anche lì è tutto finto, sanno già chi deve vincere dall’inizio….tanto alla gente a casa non gliene frega un cazzo
L – …che cazzo gliene frega alla gente…
I – Io avrei un’idea pazzesca, per sta storia dei talent…solo che non ho i soldi per farla…
L – Sarebbe?
I – Ho pensato…visto che fanno ste cazzo di gare per qualsiasi cosa…per i cantanti, per i cuochi, per le modelle…io ne farei uno per i delinquenti
L – Figo…
I – Ho pensato anche al titolo…”La banda”…in pratica ogni concorrente deve superare delle prove per rimanere nella banda…le prime puntate li fai spacciare ai giardinetti, poi via via sempre cose più difficili…scippo, furtarelli…
L – Figo….
I – E alla fine gli ultimi tre rimasti devono fare una rapina in banca…
L – Si, ma come fai a decidere chi vince?
I – Vince quello che si comporta meglio, quello che è più portato per fare ste cose…ci sono tanti fattori…
L – Eh si….
I – Tipo…la calma, il sangue freddo, la determinazione, il “noncagarsiaddosso”…alla fine vince chi ha più talento
L – Figo…
I – Eh si, solo che non so come si fa a depositare ste cose, dove cazzo vado….andrà a finire che qualche stronzo mi fotte l’idea e ci fa un sacco di grano….
L – Eh si….
I – ……..
L – ………
I – Vabbé, vado…fai il bravo…mi raccomando
L – Tranquillo….

Ecco, io lo so che andrà a finire che qualche stronzo ruberà l’idea a Ipsilon e ci farà un sacco di grana, ma io so per certo che la sua versione sarebbe stata più interessante.